scrivania per computer per lavoro da casa

Lavoro da casa: come scegliere una scrivania per computer

Con l’adozione, per alcuni quasi forzata, del lavoro da casa, diventa essenziale allestire una zona per poter lavorare al meglio. Uno degli elementi più importanti è senz’altro la scrivania per computer dove si posiziona il proprio pc e altre eventuali periferiche di cui si ha bisogno.

Quando si sceglie una scrivania per computer, bisogna tenere presente che queste hanno specifiche caratteristiche. Le scrivanie da computer sono progettate in modo tale da ospitare tutte le apparecchiature nel modo più conveniente possibile e offrire comfort all’utente.

Innanzitutto, bisogna decidere le dimensioni del posto di lavoro: è bene misurare tutte le apparecchiature informatiche, la larghezza della porta e, se necessario, la lunghezza della sezione della stanza in cui si troverà il tavolo. Questo aiuta a capire quale forma della scrivania per computer è la migliore per le proprie esigenze o se è necessario ordinare mobili da montarsi in proprio.

La posizione ottimale del monitor sul tavolo è a distanza di un braccio dagli occhi e leggermente al di sotto in modo che lo sguardo di chi lavora al computer sia rivolto leggermente verso il basso.

La luce, chiara ma non diretta, dovrebbe arrivare da sinistra.

Quando si è seduti alla scrivania del computer, le gambe non dovrebbero sentirsi insensibili o appese alla sedia. Selezionare l’altezza della seduta in modo che i piedi poggino saldamente sul pavimento o su un apposito supporto.

Il computer e il resto delle apparecchiature dell’ufficio necessitano di una fonte di corrente. Più vicina è la presa, meno problemi con prolunghe e fili.

Si consiglia di scegliere una scrivania per computer con un ripiano estraibile per l’unità di sistema. Dovrebbe essere facilmente accessibile in modo da poter collegare facilmente un’unità flash o delle cuffie e dovrebbe favorire la circolazione dell’aria per evitare il surriscaldamento del dispositivo.

La comodità e la durata di una scrivania per computer sono in gran parte determinate dalla qualità degli elementi di fissaggio, degli accessori e degli elementi strutturali mobili come guide o rulli. È meglio dare la preferenza ai tavoli con parti metalliche poiché la plastica è meno affidabile e non resiste all’uso a lungo termine.

Per chi si sente a disagio nell’avere alle spalle a una porta, un corridoio o un passaggio, può considerare un’altra disposizione della scrivania per evitare emozioni spiacevoli e impressioni fastidiose. A prima vista, questa è una sciocchezza e se una persona ha bisogno di lavorare, lavorerà a qualsiasi tavolo e in qualsiasi stanza. Tuttavia, una posizione di lavoro di fronte alla quale c’è troppo passaggio di persone può essere una fonte di distrazione oppure possono diventare stancanti se ci si debba passare molte ore.

Quale scrivania per computer scegliere: 3 domande da porsi

In ogni caso, la cosa principale su cui concentrarsi quando si sceglie una scrivania per computer è la sua dimensione e configurazione. È bene porsi tre quesiti per arrivare a individuare la soluzione migliore.

Serve un tavolo per un computer o un laptop?

Per chi usa solo un laptop, la scelta di una scrivania sarà molto più semplice. Il laptop può essere posizionato su qualsiasi superficie orizzontale, compreso un divano o una poltrona, e non necessita di supporti speciali, mensole per tastiera, ecc. Pertanto, è possibile acquistare anche una scrivania di dimensioni ridotte.

Quanto tempo si deve passare al computer?

Chiunque utilizzi un computer per più di due ore al giorno ha bisogno di uno spazio di lavoro completo. In caso di lavoro sempre al computer è preferibile scegliere una scrivania apposita per computer. Se invece si usano alcune periferiche solo occasionalmente, una scrivania è sufficiente.

Cosa si fa esattamente di solito al computer?

Non è necessario attrezzare uno studio in casa quando si svolgono operazioni standard come il controllo della posta o la ricerca di notizie in rete. Non è necessario un tavolo separato per questo, è meglio acquistare un tavolino o un supporto per il bracciolo di un divano o di una sedia.

Per chi lavora molto al computer di casa, non solo con programmi informatici ma anche con documenti cartacei, è importante crearsi un ambiente di lavoro confortevole: destinare parte della stanza e acquistare una spaziosa scrivania per computer.

Come scegliere una scrivania per computer per casa e ufficio per tipo, dimensione e materiale

I tavoli per computer possono avere i seguenti design:

  • Dritto (lineare). La scrivania per computer più tradizionale. Tali tavoli possono essere posizionati in qualsiasi parte della stanza, sia vicino alle pareti che al centro della stanza. È vero, i modelli lineari non possono vantare un design insolito e hanno sempre spigoli vivi.
  • A forma di L (angolo). Progettato per essere posizionato nell’angolo della stanza. A causa dell’uso razionale dello spazio angolare, tali modelli sono spaziosi e allo stesso tempo compatti, il che rende i tavoli per computer a forma di L ideali per le piccole stanze. Sfortunatamente, un tavolo del genere non può essere posizionato da nessuna parte, tranne negli angoli, dove potrebbe essere un po’ buio.
  • A forma di U. Con superfici di lavoro aggiuntive sui lati, che lo rendono comodo, adatto per il lavoro a lungo termine al PC e il più spazioso possibile. Qualora si dovessero posizionare sul tavolo non solo un computer ma anche altre attrezzature da ufficio, utensili per scrivere, cartelle o altre cose. Tuttavia, un tavolo del genere occuperà molto spazio.

Il telaio di una scrivania per computer è solitamente in legno, truciolato o acciaio, ma a volte i piani dei tavoli sono realizzati in vetro e altri materiali.

Il legno è un materiale classico per i mobili da ufficio. È caratterizzato da compatibilità ambientale, resistenza alla durabilità e bellezza. I mobili in legno sono piacevoli al tatto. Di contro il legno è piuttosto costoso e spesso ingombrante e pesante.

Il truciolato sembra legno ma è molto più economico. All’esterno, questo materiale, per motivi di protezione dall’acqua e dai danni meccanici, viene rivestito con una protezione in polimero o melamina o viene incollato con un’impiallacciatura. L’elevata domanda di prodotti da pannelli truciolari è spiegata dal loro prezzo accessibile e da una varietà di colori disponibili.

Tuttavia, un tavolo in truciolare bagnato o danneggiato si gonfia rapidamente, si deforma e perde la sua bellezza e il rivestimento può rompersi o gonfiarsi. Il truciolato non è durevole, quindi è altamente sconsigliato montare e smontare spesso i tavoli realizzati con esso. Ancora più sgradevole è la proprietà di tossicità del truciolato: questo sostituto del legno contiene infatti formaldeide.

Quando si sceglie una scrivania per computer, assicurarsi di chiedere a quale classe ambientale appartiene. Assicurarsi che anche i bordi posteriori del tavolo, realizzati in truciolare, siano protetti con un rivestimento (alcuni modelli economici ne sono sprovvisti) e che lo spessore del pannello raggiunga almeno 17 mm.

Il vetro come materiale per una scrivania del computer è una soluzione elegante che conferisce un aspetto moderno e arioso. Il piano in vetro è resistente ai graffi, ecologico e facile da pulire. Gli svantaggi dei tavoli in vetro includono la loro fragilità (dopotutto, il vetro si rompe, a differenza del legno, quindi per gli appartamenti dove ci sono bambini piccoli, è meglio scegliere mobili di altro materiale), una superficie fredda e una rapida sporcizia, impronte digitali e persino piccoli granelli di polvere sono visibili sul vetro; quindi, è una scrivania che richiede una particolare attenzione.

Importante: ricordarsi di scegliere tavoli per computer in vetro con uno spessore del piano di almeno 10 mm.

Il metallo è ancora più resistente del legno ma sgradevole al tatto: la sua superficie rimane sempre fredda. Pertanto, è meglio che solo il telaio del tavolo sia realizzato in metallo e il piano del tavolo può essere realizzato in altri materiali: vetro, legno, ecc. Di solito, per i tavoli dei computer vengono utilizzati alluminio e acciaio inossidabile.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.