le cb radio esistono ancora?

Che fine hanno fatto le radio CB?

Le radio CB, acronimo anglosassone di Citizen Band Radio, sono un’invenzione americana. Questo tipo di apparecchi furono la prima generazione di dispositivi di comunicazione portatili accessibili per una persona comune e con un prezzo ragionevole.

Oggi ripensare a questo tipo di comunicazioni è come fare un piccolo viaggio nel tempo quando questi dispositivi erano molto comuni. Questo viaggio fa anche capire quanto la tecnologia delle comunicazioni sia andata veloce nel breve lasso di tempo di poche decine di anni.

La radio AM CB è in circolazione dalla fine degli anni ’40, ma è diventata quasi obsoleta nel mondo di oggi. La moderna radio CB di tipo hobbistico si è evoluta per utilizzare capacità di comunicazione bidirezionale (2WPM) con frequenze FM (26.965-27).

Può sembrare strano ma è bene sottolineare che il concetto di comunicazione mobile è nato ben prima dei telefoni cellulari. Verso la fine della Seconda guerra mondiale, molti cittadini si erano abituati a usare i walkie-talkie per comunicare mentre erano in giro. Così nacque davvero la comunicazione mobile.

La radio CB fu il dispositivo di comunicazione mobile che caratterizzò gli anni ’70. Quando le radio CB entrarono in scena, divennero molto popolari grazie alla loro semplicità e alle dimensioni ridotte.

Già utilizzate dai militari, le radio CB si sono diffuse anche al di fuori degli ambienti militari. In primo luogo, erano abbastanza convenienti che la maggior parte delle persone poteva permettersele e abbastanza piccole da adattarsi alla maggior parte delle auto. In secondo luogo, erano dispositivi bidirezionali che le rendevano molto interessanti per molte persone.

Le radio CB oggi

In tempi più recenti e soprattutto con l’arrivo dei primi telefoni cellulari, queste radio sono diventate meno diffuse anche se sono in uso ancora oggi con una vasta platea di appassionati di comunicazioni che le usano ancora.

Anche le radio Cb si sono evolute e i modelli attuali sono di dimensioni ridotti, più o meno come una autoradio e incorporano funzionalità più avanzate. Questo tipo di comunicazione via radio è ancora molto in uso tra camionisti e forze dell’ordine.

Rimane ancora il fascino tipico di questo mezzo, il poter parlare in auto con degli sconosciuti che si danno dei soprannomi altrettanto fantasiosi. Con una radio CB portatile, è possibile comunicare con altri conducenti e ascoltare ogni sorta di chiacchiere o essere avvisati delle condizioni del traffico o su altri eventi mentre questi si svolgono.

Questo tipo di radio sono quindi ancora vive e vegete, magari un po’ defilate dagli occhi del grande pubblico ma riescono a essere ancora un modo di coniugare efficace. Spesso in zone, dove è assente la copertura dei cellulari, solo questo tipo di radio bidirezionali funzionano, rendendole spesso essenziali in situazioni di emergenza o altri scenari particolarmente complicati.

Le radio CB sono ancora in circolazione e si possono trovare agevolmente in vendita online e non mancano neanche negozi tradizionali in molte città italiane dedicati proprio agli appassionati di questo tipo di comunicazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.